Duomo di Napoli

Oggi rimane ben poco dell’originale facciata trecentesca del duomo di Napoli.
Diverse eruzioni del Vesuvio, intensi sismi e i bombardamenti del ’43: l’intero complesso è stato danneggiato ripetutamente nel corso dei secoli e numerosissimi sono stati i lavori di ricostruzione e restauro.

Già nel 1349, a causa di un terribile terremoto, la facciata dopo appena qualche decennio di splendore crollò su se stessa. Si salvarono soltanto i leoni del portale maggiore e la marmorea Madonna con il Bambino ad opera di Tino di Camaino.

#igersnapoli #duomodinapoli

Categories: Uncategorised

Unisciti alla community di Museide

Vieni a vivere nuove esperienze di viaggio e incontra tanti appassionati come te.
Scarica l’app di Museide dal tuo Store.