Visitare i Palazzi dei Rolli a Genova: palazzo Balbi Senarega, Sala del carro del tempo

La figura del Tempo, simboleggiato da Crono nella volta della galleria, è la grande protagonista del grande e scenografico affresco che orna e caratterizza (al punto di dare il nome alla stanza) il soffitto della Sala del Carro del Tempo. Una raffigurazione potente, dove le architetture faticano a contenere i personaggi, perché ci sono mani e nuvole che invadono i finti cornicioni: un’anticipazione delle invenzioni che saranno definitivamente introdotte da un altro grande genio dell’affresco barocco, genovese anch’egli, Giovanni Battista Gaulli detto il Baciccio, che quindici anni dopo, nel suo Trionfo del nome di Gesù realizzato a Roma, si ricorderà probabilmente di spunti e suggestioni che aveva ricevuto nella propria città natale, che all’epoca di Valerio Castello era di fatto diventata una delle capitali della decorazione barocca.

Categories: Uncategorised

Unisciti alla community di Museide

Vieni a vivere nuove esperienze di viaggio e incontra tanti appassionati come te.
Scarica l’app di Museide dal tuo Store.